Valentino Roiatti amministrativo al Malignani

 


anni 62 (deceduto il 7 marzo 2018)

Valentino Roiatti, per lungo tempo assistente amministrativo presso l’Ufficio Acquisti del nostro Istituto, ci ha lasciato dopo una acuta malattia.

Nel ricordo di collaboratori ed amici egli risalta per aver rappresentato un modo di rapportarsi con gli altri, specie con gli allievi, spontaneamente, come si usava una volta quando le scuole avevano un’impronta meno tecnicistica, forse più naive.

Amava chiacchierare con i ragazzi e li aiutava a suo modo organizzando corsi di musica o di fotografia durante le assemblee studentesche. Trasferiva questa attitudine di stampo volontaristico anche nei rapporti con i colleghi, elargendo consigli sulla convivenza in una comunità complessa qual è quella del Malignani.

Fuori dall’ambiente di lavoro amava la sua città tanto da partecipare attivamente al dibattito pubblico sia attraverso i giornali, sia attraverso l’impegno politico in prima persona.

Era poi un generoso amante delle tradizioni friulane e collaborò a più riprese alla promozione del friulano tramite le emittenti televisive territoriali.

I suoi interessi spaziavano in ampie e anche inconsuete direzioni: dall’amore per i gatti alla musica, allo sport, all’esoterismo, non c’erano limiti invalicabili per l’approccio di una personalità intelligente, dolce e inusuale, come ha ricordato la compagna Graziella, a cui, assieme alla figlia Martina, va l’affettuosa partecipazione di tutto il Malignani.

 

 

ricavato dal sito web malignani.ud.it il 31 marzo 2018