Confindustria di Udine
dona all'Isis Malignani
una macchina per prove a trazione

La dirigente scolastico prof. Ester Iannis mentre parla ai presenti alla cerimonia di consegna della Macchina per prove a trazione, in mezzo l'assessore regionale Roberto Molinaro e il presidente della Confindustria di Udine, Adriano Luci.

 Docenti, allievi e tecnici dell'Isisi "A. Malignani" di Udine avranno un'ulteriore occasione per seguire da vicino ed imparare ad utilizzare apparecchiature sofisticate e in questo modo aggiornare le proprie conoscenze in campi tecnologici oggetto di studio nei programmi dell'istituto. L'occasione viene data dall'inserimento all'interno del Laboratorio Prove Materiali di una speciale macchina per prove di trazione che Confindustria di Udine ha donato all'istituto.

  La cerimonia ufficiale di consegna si è tenuta martedì 20 dicembre 2011 alla presenza del presidente di Confindustria Udine, Adriano Luci, dell'assesssore regionale all'istruzione Roberto Molinaro e di quello provinciale per l'edilizia scolastica Adriano Ioan, del vicesindaco della città di Udine Vincenzo Martines, del dirigente dell'ufficio scolastico territoriale Pietro Biasiol.

  Visibilmente emozionata e orgogliosa dal risultato raggiunto la dirigente dell'Isis A. Malignani, Ester Iannis. "Si aggiunge un nuovo importante elemento per la formazione degli studenti che grazie a macchinari come questo imparano ad essere tecnici capaci ed esperti così come è fondamentale per il loro futuro inserimento nel mondo del lavoro" ha affermato ringraziando per il prezioso contributo della Confindustria Udine e per la grande capacità professionale il personale della scuola.

   Un'indispensabile attenzione alle necessità di una scuola di eccellenza, fortemente radicata nel territorio, ha commentato Adriano Luci, affermando che "il Malignani non è solo una fucina di studenti eccellenti ma di futuri imprenditori. Un segnale di gratitudine quindi per il lavoro che viene svolto e di fiducia per il futuro. Una ulteriore testimonianza della stretta collaborazione tra scuole e imprenditori".

    Sull'alleanza tra scuola e imprenditoria, fortemente radicata in FVG, si è soffermato anche l'assessore regionale Molinaro "un'alleanza rafforzata oggi dalla fondazione degli ITS Istituti Tecnici Superiori di cui quello dell'industria meccanica e aeronautica vede come suo promotore l'Isis A. Malignani di Udine".

    La macchina è stata realizzata su specifiche richieste dell'Isis A. Malignani dalla società METROCOM Engineering di Novara ed è tra i pochi esemplari presenti in Italia. Verrà utilizzata da personale specializzato per prove di trazione dino a 1.500 kN (pari a 150 tonnellate) su funi di acciaio e su acciai speciali e messa a disposizione per test che aziende private commissionano al Laboratorio Prove Materiali. Presente nell'istituto già dal 1971, il Laboratorio è stato autorizzato nel 1976 dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Oggi opera con sistema di qualità certificato ISO 9001.Ogni anno vengono effettuate circa 15.000 prove nel settore degli acciai da costruzione ed altrettante nel settore calcestruzzi.

  "Il laboratorio è specializzato nell'esecuzione di prove tecnologiche su materiali e su prodotti industriali al servizio delle più importanti aziende del settore meccanico e a supporto di contenziosi giudiziari" ha affermato il direttore del Laboratorio ing. D'Este. Inoltre, nel settore biciclette, esegue prove a fatica e dinamiche su componenti ciclistici per conto delle più importanti case nazionali".

  L'attività del Laboratorio Prove Materiali è fonte di autofinanziamento per l'Istituto, ma è anche occasione di contatti con il mondo delle produzione e di aggiornamento, in particolare nel campo delle norme tecniche, che costituiscono una parte importantissima della preparazione del diplomato tecnico.

tratto dall'articolo apparso sulla rivista mensile Realtà Industriale, mese di gennaio 2012.