Cors di sere
Corso Serale
Istituto Scolastico Istruzione Superiore
"A.Malignani" - Unica sede di Udine

   Sono aperte le iscrizioni alla prima classe e successive per l'anno scolastico 2018-2019 (durata normale anno scolastico) per il conseguimento del diploma di Perito Industriale Capotecnico. ISCRIZIONI GIA' DA SUBITO

In base alle nuove norme ministeriali le iscrizioni devono pervenire per tempo (subito), al fine di permettere ai competenti uffici, della Regione e del Ministero, ad istituire le classi , a incaricare i relativi insegnanti e il personale scolastico per un regolare inizio dei rispettivi corsi.

Anno scolastico 2018 - 2019 sono stati approvati i seguenti corsi:


ELETTRONICA ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE
MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA
 

Articolazioni dei corsi serali  SIRIO  (dal 1995) per il biennio propedeutico e per alcune specializzazioni:

 
Biennio propedeutico

Le lezioni sono articolate in 25 ore settimanali distribuite in cinque giorni, dal lunedì al venerdì compreso, con il seguente orario: dalle 18.00 alle 22.20

Materie Prima Seconda
   

Lab.

 

Lab.

Religione - Attività alternativa 1*   1*  
Lettere, Storia 7   7  
Matematica 4   4  
Fisica e Laboratorio 3 3 3 3
Scienze 3   3  
Chimica e Laboratorio 2 2 2 2
Tecnologia e Disegno 3 2 3 2
Inglese 3   3  
Totale ore settimanali 25* (7) 25* (7)
  * solo per gli allievi avvalentsi dell'insegnamento facoltativo di Religione o dell'Attività alternativa
Tra parentesi sono indicate le ore di lezione da realizzarsi con il supporto del laboratorio
 

 

Secondo biennio e quinto anno di specializzazione:  
 

Informatica e Telecomunicazioni: Telecomunicazioni

Il Diplomato in Informatica e Telecomunicazioni:

 

  • ha competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici, dell’elaborazione dell’informazione, delle applicazioni e tecnologie Web, delle reti e degli apparati di comunicazione;
  • ha competenze e conoscenze che, a seconda delle diverse articolazioni, si rivolgono all’analisi, progettazione, installazione e gestione di sistemi informatici, basi di dati, reti di sistemi di elaborazione, sistemi multimediali e apparati di trasmissione e ricezione
  • dei segnali;
  • ha competenze orientate alla gestione del ciclo di vita delle applicazioni che possono rivolgersi al software: gestionale – orientato ai servizi – per i sistemi dedicati “incorporati”;
  • collabora nella gestione di progetti, operando nel quadro di normative nazionali e internazionali, concernenti la sicurezza in tutte le sue accezioni e la protezione delle informazioni (“privacy”).


È in grado di:

 

  • collaborare, nell’ambito delle normative vigenti, ai fini della sicurezza sul lavoro e della tutela ambientale e di intervenire nel miglioramento della qualità dei prodotti e nell’organizzazione produttiva delle imprese;
  • collaborare alla pianificazione delle attività di produzione dei sistemi, dove applica capacità di comunicare e interagire efficacemente, sia nella forma scritta che orale;
  • esercitare, in contesti di lavoro caratterizzati prevalentemente da una gestione in team, un approccio razionale, concettuale e analitico, orientato al raggiungimento dell’obiettivo, nell’analisi e nella realizzazione delle soluzioni;
  • utilizzare a livello avanzato la lingua inglese, per interloquire in un ambito professionale caratterizzato da forte internazionalizzazione;
  • definire specifiche tecniche, utilizzare e redigere manuali d’uso.


Delle due articolazioni previste dal quadro di riforma l'Istituto Malignani offre l'indirizzo "Telecomunicazioni".
In particolare, nell’articolazione “Telecomunicazioni”, viene approfondita l’analisi, la comparazione, la progettazione, installazione e gestione di dispositivi e strumenti elettronici e sistemi di telecomunicazione, lo sviluppo di applicazioni informatiche per reti locali e servizi a distanza.

A conclusione del percorso quinquennale, il diplomato nell’indirizzo Informatica e Telecomunicazioni consegue i risultati di apprendimento di seguito specificati in termini di competenze.

1. Scegliere dispositivi e strumenti in base alle loro caratteristiche funzionali.
2. Descrivere e comparare il funzionamento di dispositivi e strumenti elettronici e di telecomunicazione.
3. Gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di gestione della qualità e della sicurezza.
4. Gestire processi produttivi correlati a funzioni aziendali.
5. Configurare, installare e gestire sistemi di elaborazione dati e reti.
6. Sviluppare applicazioni informatiche per reti locali o servizi a distanza.
 

 

QUADRI ORARI DEL SECONDO BIENNIO E QUINTO ANNO
INDIRIZZO TELECOMUNICAZIONE -
DIURNO -

 

ORE CLASSE

DISCIPLINE COMUNI

TERZA

QUARTA

QUINTA

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

Lingua inglese

3

3

3

Storia

2

2

2

Matematica e complementi

4

4

3

Scienze motorie e sportive

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

DISCIPLINE DI INDIRIZZO

     

SISTEMI E RETI

4

4

4

TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E TELECOMUNICAZIONI

3

3

4

GESTIONE PROGETTO, ORGANIZZAZIONE D'IMPRESA

   

3

INFORMATICA

3

3

 

TELECOMUNICAZIONI

6

6

6

TOTALE ORE SETTIMANALI

32

32

32

 

 


 

 

Serale

ELETTRONICA ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE
Le lezioni sono articolate in 22-23 ore settimanali distribuite in cinque giorni, dal lunedì al venerdì dalle 18.00 alle 22.20 (in terza e quarta una volta alla settimana alle 23.10).
Materie Terza Quarta Quinta
    Lab.   Lab.   Lab.
Religione - Attività alternativa 1*       1*  
Italiano - Storia 5   5   5  
Matematica 3   3   3  
Lingua Inglese 2   2   2  
Tecnologie e prog. di Sistemi Elettrici ed Elettronici 4 2 4 2 4 2
Elettrotecnica ed Elettronica 4 2 4 2 4 2
Sistemi automatici 4 2 5 2 4 2
Totale ore settimanali 22* (6) 23* (6) 22* (6)
* solo per gli allievi non avvalentisi dell'insegnamento facoltativo di Religione o dell'Attività Alternativa.
Tra parentesi sono indicate le ore di lezione da realizzarsi con il supporto del laboratorio

Serale

MECCANICA, MECCATRONICA
ED ENERGIA

Le lezioni sono articolate in 22-23 ore settimanali distribuite in cinque giorni, dal lunedì al venerdì dalle ore 18.00 alle 22.20 ( in terza e in quarta una volta alla settimana alle 23.20).
Materie Terza Quarta Quinta
    Lab.   Lab.   Lab.
Religione - Attività alternativa 1*   1*   1*  
Italiano - Storia 5   5   5  
Matematica 3   3   3  
Lingua Inglese 2   2   2  
Meccanica Macchine ed Energia 3 2 3 2 3  
Disegno Progettazione e Org.Ind. 3 2 3   3 2
Sistemi ed automazione industriale 3   3 2 3 2
Tecnologia Meccanica di Processo e di Prodotto 3 2 4 2 4 3
Totale ore settimanali 22* (6) 23* (6) 22* (7)
     * solo per gli allievi non avvalentisi dell'insegnamento facoltativo di Religione o di Attività alternative
Tra parentesi sono indicate le ore di lezione da realizzarsi con il supporto del laboratorio

Meccanica, Meccatronica ed Energia

L’impostazione del piano di studi rispecchia l’evoluzione dei processi produttivi industriali. Oggi la meccanica si è integrata con l’elettronica e l’informatica, facendo sorgere nuove tecniche come la robotica che migliorano le condizioni e la sicurezza sul lavoro, la qualità del prodotto e la produttività stessa. Il corso è finalizzato alla formazione di figure professionali con ampie competenze di base ed elevato livello di specializzazione in un settore che trova la più ampia possibilità di impiego nel territorio.

Il Perito in Meccanica, Meccatronica ed Energia ha competenze:

 

  • nel campo dei materiali, nella loro scelta, nei loro trattamenti e lavorazioni;
  • sulle macchine e sui dispositivi utilizzati nelle industrie manifatturiere, agrarie, dei trasporti e
  • dei servizi;
  • nella progettazione, costruzione e collaudo dei dispositivi e dei prodotti e nella realizzazione dei processi produttivi
  • nella manutenzione preventiva e ordinaria nell’esercizio di sistemi meccanici ed elettromeccanici complessi; è in grado di dimensionare, installare e gestire semplici impianti industriali;
  • nel campo dei trasporti, può approfondirle e specializzarle in ordine alla costruzione e manutenzione, ordinaria e straordinaria,dei mezzi terrestri, navali e aerei.
  • Integra le conoscenze di meccanica, di elettrotecnica, elettronica e dei sistemi informatici dedicati con le nozioni di base di fisica e chimica, economia e organizzazione; interviene nell’automazione industriale e nel controllo e conduzione dei processi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione, all’adeguamento tecnologico e organizzativo delle imprese, per il miglioramento della qualità ed economicità dei prodotti; elabora cicli di lavorazione, analizza e valuta i costi;
  • Relativamente alle tipologie di produzione, interviene nei processi di conversione, gestione ed utilizzo dell’energia e del loro controllo, per ottimizzare il consumo energetico nel rispetto delle normative sulla tutela dell’ambiente;
  • È in grado di operare autonomamente, nell’ambito delle normative vigenti, ai fini della sicurezza sul lavoro e della tutela ambientale;
  • È in grado di pianificare la produzione e la certificazione dei sistemi progettati, descrivendo e documentando il lavoro svolto, valutando i risultati conseguiti, redigendo istruzioni tecniche e manuali d’uso.

QUADRI ORARI DEL SECONDO BIENNIO E QUINTO ANNO
INDIRIZZO MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA -
DIURNO -

DISCIPLINE COMUNI

ORE CLASSE

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

Lingua inglese

3

3

3

Storia

2

2

2

Matematica e complementi

4

4

3

Scienze motorie e sportive

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

DISCIPLINE DI INDIRIZZO

     

MECCANICA, MACCHINE ED ENERGIA (e laboratorio)

4

4

4

SISTEMI E AUTOMAZIONE (e laboratorio)

4

3

3

TECNOLOGIE MECCANICHE DI PROCESSO E DI PRODOTTO (e laboratorio)

5

5

5

DISEGNO, PROGETTAZIONE E ORGANIZZAZIONE INDUSTRIALE

3

4

5

TOTALE ORE SETTIMANALI

32

32

32

 

 

   Il Diploma di Perito Industriale Capotecnico consente:
- di inserirsi nel mondo aziendale con funzioni di Tecnico Specializzato;
- di accedere a tutte le facoltà universitarie;
- di partecipare ai concorsi indetti dagli Enti Pubblici;
- crescere culturalmente..

Il Diploma di Perito Industriale Capotecnico consente di partecipare alle procedure per conseguire l'abilitazione all'esercizio della libera professione e l'iscrizione all'Albo dei Periti Industriali.

I corsi serali sono gratuiti (tassa annua di iscrizione € 135,00 circa)

PROGETTO SIRIO

E' possibile la ripresa degli studi da qualunque anno del corso in base al titolo di studio posseduto o alla classe già frequentata in precedenza in questo Istituto o in altra scuola. Il progetto SIRIO  approvato e collaudato da anni permette la valutazione dei crediti formativi degli allievi all'atto delle singole iscrizioni.

Il corso serale è un'opportunità  per studenti lavoratori, lavoratori, militari, disoccupati, immigrati.

Importante:
Agli allievi iscritti in prima vengono assegnanti i libri in comodato d'uso.

Per maggiori informazioni rivolgersi alla Segreteria Didattica del Corso Serale dell'I.T.I. "A. Malignani" - via Leonardo da Vinci, 10 - 33100 Udine . Tel. 0432 46361  DA LUNEDI' A VENERDI' DALLE ORE 9.00 ALLE 12.00 (durante l'anno scolastico)
e-mail: corsoserale@malignani.ud.it   web:  http://www.malignani.ud.it

 Per informazioni dopo le ore 18.00 chiedere del prof. Romanin o del prof. D'Odorico.

Depliant iscrizioni 2018 - 2019

 

pagina realizzata dal perît  Sergio Cragnolini - aggiornata il 12.11.2016